Come aumentare il tuo CPM con i video


Comment

Non classé

Incrementare il  “Costo Per Mille” o CPM è sempre l’obiettivo di ogni editore. Un CPM più elevato significa più guadagno per te. Il video non è certamente un formato pubblicitario tradizionale, ma sta diventando sempre più diffuso online, anche la pubblicità video sta crescendo notevolmente.

Infatti, dal 2016 al 2017, le entrate pubblicitarie video su dispositivi mobili sono cresciute del 54%, fino a 6,2 miliardi di dollari. Anche la pubblicità banner è cresciuta e sebbene i banner classici abbiano ancora una quota di mercato dominante, sono cresciuti del 35% nello stesso periodo. Il video sta diventando più popolare perché i consumatori si aspettano video di alta qualità dai loro brand preferiti. Ci sono diversi modi per cavalcare questa nuova onda video.

 

Tipi di annunci video

 

Ci sono due formati principali di annunci video, instream e outstream. Instream fa riferimento agli annunci visualizzati all’interno di un video player come gli annunci pre-roll. Gli annunci video outstream fanno riferimento agli annunci visualizzati in contesti non video come annunci in-text o annunci interstiziali. Gli annunci di testo non sono avviati dall’utente. I video iniziano a essere riprodotti quando vengono visualizzati sullo schermo. Gli annunci di testo vengono spesso inseriti tra due paragrafi e sono progettati per essere sia mobile che desktop friendly. Questi annunci vengono utilizzati su pagine di blog o altri siti web. Gli annunci di testo possono essere formattati per dare all’utente un’eccellente esperienza, per quanto riguarda il formato video, in genere partirà senza audio a meno che l’utente non interagisca in qualche modo con esso.

 

Gli annunci pre-roll vengono riprodotti prima di un video che un utente ha scelto di guardare. Questi annunci si trovano spesso su YouTube, così come su altri siti che includono video per i loro visitatori. Il modo migliore per utilizzare gli annunci pre-roll è mostrare agli spettatori perché devono continuare a guardare il video immediatamente. Questo può significare porre domande, usare una storia emozionante o qualche altro metodo. Gli spettatori devono sentirsi spinti a continuare a guardare già dopo i primi secondi.

 

Perché gli annunci video funzionano

 

Non è un segreto che il formato video sia in crescita. Secondo HubSpot, il 78% delle persone guarda i video online ogni settimana, mentre il 55% delle persone guarda i video online ogni giorno. Questo significa che ci sono molte opportunità per i consumatori di visualizzare pubblicità pre-roll. Secondo AdAge, gli annunci pre-roll hanno una percentuale di completamento del 78% per i video digitali. Gli annunci video sono un ottimo investimento per far conoscere il tuo messaggio a molte persone.

 

Anche gli annunci video in-text sono un buon investimento. Oggigiorno i consumatori spesso hanno un’attenzione più bassa. Avere un video che spezza un testo molto lungo è un buon modo per catturare l’attenzione dello spettatore e dargli una pausa di lettura. In media, gli spettatori guardano oltre il 66% dei video in-text.

 

Nel complesso, il video sta diventando parte del panorama digitale e non è destinato a scomparire. Investire in pubblicità video è una decisione che manterrà il tuo sito web in prima linea nel mondo della pubblicità. Gli annunci video rappresentano ora il 14% del totale delle entrate pubblicitarie digitali e questo è destinato a crescere in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *