FAQ di The Moneytizer

Domande sui servizi Google (DFP, Adsense, SEO)



I tuoi tag sono compatibili con l'ad server di Google DFP?

I nostri tag javascript sono completamente compatibili con Google DFP. Tuttavia, è necessario deselezionare la casella "Rilasciato in un framework SafeFrame" per consentire agli acquirenti di accedere alle informazioni del sito.
In casi molto rari, è possibile che DFP "rifiuti" per un periodo i tag The Moneytizer (o quelli di qualsiasi altra parte terza). In questo caso, l'unica soluzione è aspettare un giorno o due e quindi sostituire i tag seguendo il solito processo.

Il tuo servizio che The Moneytizer offre è compatibile con Google Adsense?

I nostri annunci sono compatibili al 100% con le campagne pubblicitarie Google Adsense.
Avviso. Se hai già un file ads.txt con il tuo ID Google, è importante aggiungere (comprese le linee dedicate a Google) le righe da noi fornite nel file ads.txt The Moneytizer. Tutte le informazioni sul file ads.txt: Richiamo alla procedura d'integrazione.

Il mio sito è nella lblacklist di Google Adsense, posso registrarmi?

Accade che Google metta in black list alcuni siti, e questo per diversi motivi:

- Il primo, perché rileva un'attività fraudolenta sul tuo sito (fai clic sui banner per aumentare le entrate, il traffico illecito, i robot che generano clic ...)
- Il secondo, perché i tuoi contenuti non sono appropriati per la monetizzazione per gli inserzionisti del mercato di massa (contenuti pornografici, illeciti, razzisti, streaming ...)


Sappi che, in generale, è molto complicato per un editore opporsi alla scelta di Google e essere "de-blacklist". Questo è un processo molto pericoloso: non puoi avere un contatto diretto con un rappresentante, dovrai passare attraverso i moduli ...Invano soprattutto in caso di frode. Inoltre, in molti casi, Google non spiega perché sei stato inserito nella lista nera e capire le politiche di Google non è facile.
Ti consigliamo quindi di mantenere un sito con contenuti e traffico di qualità, in modo che non ti capiti mai.
Sappi che anche se Google è uno dei nostri partner pubblicitari, ce ne sono molti altri che ti consentono di monetizzare il tuo sito (dal momento in cui il tuo traffico / attività è pulito!). Tuttavia, Google è ora il principale fornitore mondiale di pubblicità online perché è utilizzato da milioni di inserzionisti in tutto il mondo. Dal momento che Google riempie gran parte del tuo spazio pubblicitario, sarà difficile riempire il 100% dopo il blacklisting. Ciò significa che non diffonderai pubblicità in modo permanente e che alcuni dei tuoi visitatori non potranno visionare la pubblicità (con conseguente calo dei tuoi ricavi ). Tuttavia, The Moneytizer ha accordi con più di 40 partner a livello globale per ottimizzare la monetizzazione dei tuoi spazi pubblicitari.

Pertanto, quando sei inserito nella blacklist di Google, può essere molto interessante provare a inserire nuovi tipi di formati sul tuo sito, che non sono offerti da Google. Ciò ti consentirà di generare ottime entrate, attraverso formati innovativi con un buon CPM. Non dimenticare i formati e i video di impatto, molto apprezzati dagli inserzionisti

Google non indicizza più le mie pagine da quando ho inserito i tag pubblicitari, perché?

Lo script bloccato dall'indicizzazione del robot di Google è uno script pubblicitario.
Anche con questo avviso, il fatto che questo script sia bloccato da Google non influisce sull'indicizzazione delle tue pagine. Questa risorsa è bloccata, quindi Google la ignora, il che non significa che il resto della pagina venga ignorato.
Se si trattasse di una risorsa critica (ad esempio, codice JavaScript necessario per la visualizzazione corretta della pagina), Google non indirizzerebbe la pagina. Dato che Google non sa se questo è il caso, la console dà solo un avviso per ogni evenienza. Questo comportamento è quindi normale nel caso di un annuncio pubblicitario programmatico.