CONTATTACI

Adsterra vs The Moneytizer


Commento

Adsterra vs The Moneytizer

Cercate una soluzione che vi aiuti a monetizzare i contenuti del vostro sito web o blog attraverso la pubblicità programmatica?

Siete nel posto giusto per conoscere le caratteristiche di due piattaforme di monetizzazione dei siti: The Moneytizer e Adsterra.

Considerate come vere e proprie alternative a Google Adsense, queste reti pubblicitarie hanno tematiche che vi suggeriamo di scoprire.

È facile capire che The Moneytizer e Adsterra sono ottimi per :

·         Sviluppare e far crescere la vostra attività ;

·         Risparmiare risorse, tempo ed energie ;

·         Generare un ritorno sull’investimento elevato ;

·         Beneficiare dei consigli di esperti riconosciuti.

Vediamo quindi di conoscere meglio i loro vantaggi, come funzionano, come progettare e simulare i risultati. 

The Moneytizer e Adsterra

The Moneytizer è una piattaforma pubblicitaria internazionale che massimizza le entrate derivanti dalla pubblicità programmatica. La pubblicità programmatica di The Moneytizer  si concentra su un tipo di asta: CPM (costo per mille).

Offre un gran numero di formati pubblicitari, tra cui :

·         I formati standard. Possiamo trovare il Super banner alto, lo Skyscrapper, il Billboard o ancora il Rettangolo alto.

·         I formati ad « alto impatto ».  Qui troviamo lo Skin, l’Interstitiel o i Contenuti raccomandati.

·         I formati video. Il formato video è infatti una grande fonte di profitto. Il video del contenuto pubblicitario inizia solo quando il formato appare sullo schermo.

Allo stesso modo, anche Adsterra è una piattaforma pubblicitaria; essa è presente in 248 paesi. I loro annunci funzionano sia su mobile che su desktop.

Offre un numero più ridotto di formati pubblicitari, tra cui :

·         Il Popunder, che fa visualizzare gli annunci aprendo una nuova finestra o scheda e può rimanere nascosto dietro la finestra principale del browser.

·         Il Webpush, che non richiede opt-in e funziona su tutti i sistemi operativi e i browser.

·         Il Native banner, che gestisce annunci nativi in CPC, CPM e CPA.

·         Il Display banner,

·         Il Video pre-rolls.

Come funzionano The Moneytizer e Adsterra?

The Moneytizer

Quando ci si iscrive sulla piattaforma The Moneytizer, all’editore è richiesto di possedere un sito web con un minimo di visitatori unici al mese. Non è necessario creare un account Google Adsense per usufruire delle sue funzionalità, in quanto la soluzione di The Moneytizer è indipendente da Google.

L’agenzia ha più di 50 SSP che entrano in concorrenza e 40.000 siti sulla sua rete.

 La qualità del supporto è uno dei suoi punti di forza, in quanto si ha la possibilità di parlare con uno dei dieci Customer Success dedicati a rendere l’installazione semplice e veloce. Questo può essere effettuato tramite chiamata o e-mail e in diverse lingue: francese, inglese, spagnolo, portoghese, russo, italiano e tedesco.

Il pagamento viene effettuato a partire da 50 euro. La nuova piattaforma è molto facile da capire.

Adsterra

Adsterra è una piattaforma self-service, con ogni processo automatizzato per facilitare l’uso.

Avete a disposizione un’assistenza online in chat multilingue 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Potete anche beneficiare di un aiuto specifico per la scelta del formato e/o dei parametri degli annunci.

Le opzioni di pagamento sono integrate nel vostro conto, ma i pagamenti vengono effettuati solo a partire da 1000 euro.

Adsterra offre una soluzione anti-Adblock che contribuisce ad aumentare i CTR, in quanto è in grado di far comparire tutti gli annunci, anche quelli interessati dall’uso di programmi Adblock.

Per poter usufruire dei loro servizi e del loro supporto nello sviluppo della vostra attività, dovete effettuare un deposito minimo di 100 dollari.

Ogni sito web approvato viene ispezionato prima dell’approvazione dal loro software di sicurezza interno. Inoltre, Adsterra utilizza un sistema di sicurezza a tre livelli con una combinazione di sistemi di rilevamento delle frodi di terze parti e di monitoraggio umano.

La piattaforma dispone di un inventario di targeting completo, ad eccezione delle versioni del browser, del sistema operativo, dell’operatore, del tempo di vita dell’utente e del targeting IP. Rimane al passo con gli aggiornamenti del sistema operativo e del browser. È possibile modificare le campagne in corso e monitorare le statistiche in tempo reale.

La proiezione e la simulazione dei tuoi risultati

The Moneytizer

È possibile simulare i propri guadagni e le proprie entrate con The Moneytizer.

Questa simulazione si basa su 3 criteri:

·         I paesi nei quali è situato il tuo pubblico,

·         Il numero di pagine viste per mese,

·         Il tempo medio di permanenza per pagina.

Adsterra

Non sono state rilasciate informazioni sul loro sito web ufficiale, tuttavia le recensioni dei loro abbonati su Trustpilot indicano un livello soddisfacente.

In conclusione, queste due reti pubblicitarie per la monetizzazione di siti web e/o blog presentano caratteristiche interessanti. Che si tratti del numero di formati pubblicitari, della qualità del supporto durante l’installazione o della facilità d’uso, offrono un servizio completo ai loro utenti.

Si potrà notare una mancanza di trasparenza di Adsterra sull’opportunità di generare guadagni e un numero inferiore di SSP rispetto a The Moneytizer.

Inoltre, l’algoritmo di The Moneytizer consente di offrire il miglior CPM in qualsiasi momento. Come già detto, la sua rete di SSP le permette di offrire una tecnologia vantaggiosa, solitamente riservata ai siti premium. L’ottimizzazione e il supporto sono personalizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.