Spiegazione del Lazy Loading 


Commento

Spiegazione del Lazy Loading

Il lazy loading è una tecnica che permette ai tuoi annunci di essere mostrati quando gli utenti stanno scorrendo una pagina web. Di conseguenza, è più probabile che li vedano. Gli annunci saranno subito visibili nella parte visualizzabile dello schermo dell’utente, mentre quelli nella parte non visibile non verranno mostrati fin da subito.

Quando il browser del sito web si connette al server, l’intera pagina web viene caricata. Questo accade indipendentemente dal fatto che l’utente possa vedere gli annunci o meno.

Lazy loading significa che gli annunci che non sono visibili dall’inizio della connessione a una pagina web non vengono caricati. Verranno caricati solo quando l’utente scorre fino al fondo della pagina dove sono posizionati.

Possiamo dunque comprendere come il Lazy Loading recuperi gli annunci pubblicitari mentre l’utente scorre una pagina e successivamente permetta la loro visualizzazione quando si trovano a un livello sufficientemente visibile della finestra di visualizzazione.

Dove si può applicare il lazy loading?

Il Lazy Loading può essere inserito tramite un sistema di gestione dei contenuti come WordPress utilizzando un plugin. È preferibile applicare il lazy loading alle pubblicità non visibili sulla schermata visualizzabile di una pagina web, poiché questo riduce l’effetto di latenza. Le pubblicità che sono visibili dalla prima schermata senza scorrimento non richiedono il lazy loading.

Quali sono i vantaggi del lazy loading?

Migliora l’esperienza dell’utilizzatore

Gli annunci pubblicitari possono richiedere tante risorse e gli editori hanno un obiettivo di performance legato alla velocità e alla visualizzazione degli annunci su una pagina web.

Il lazy loading aiuta gli editori in due modi:

– gli annunci vengono caricati solo se è probabile che vengano visti. In questo modo, il numero di annunci può essere ridotto.

– Il tempo di elaborazione e la larghezza di banda utilizzata per le impressioni non viste sono risparmiati.

Migliora anche la percezione della velocità perché gli annunci “ritardati” non vengono visualizzati durante il caricamento iniziale della pagina. Questo libera risorse per caricare una pagina web e migliora il rendimento del contenuto principale. Di conseguenza, le pagine web si caricano più velocemente e contribuiscono a un buon posizionamento da parte dell’algoritmo di Google.

Contribuisce al miglioramento della visibilità

Grazie al lazy loading, gli annunci che probabilmente non verranno visti non vengono caricati e quindi riduce il numero di impressioni non viste. Questo migliora significativamente il punteggio di viewability.

Infatti, è logico dire che gli inserzionisti odiano pagare per impressioni che gli utenti non vedranno. Quindi, più alto è il punteggio di viewability, più prezioso è il tuo inventario di annunci per coloro che prenotano campagne a pagamento.

Le impressioni visualizzabili sono utilizzate come un indicatore di performance chiave perché sono un indicatore più accurato di chi ha effettivamente visto i tuoi annunci. Questo può quindi tradursi anche in un più alto tasso di click-through.

Aiuta a migliorare i guadagni

Inizia a caricare gli annunci solo quando un utente può vederli. Questo migliora la visibilità complessiva e aumenta il valore del tuo inventario di annunci per offerte più competitive e tariffe migliori.

C’è un limite agli annunci pubblicitari in Lazy Loading? 

Il lazy loading è un modo utile per migliorare l’esperienza dell’utente e aumentare le entrate. Tuttavia, diminuire la quantità di inventario pubblicitario sul tuo sito può ancora avere un impatto negativo sulle tue entrate.

Infatti, anche se la visibilità rimane la preoccupazione principale per gli inserzionisti, le impressioni non visibili sono ancora vendute per un CPM molto basso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.